Pulizia della casa: come pulire e disinfettare casa in modo da renderla sicura e sanificata

1
Pulizia della casa: come pulire e disinfettare casa in modo da renderla sicura e sanificata

In questo periodo di emergenza, rendere la propria casa un ambiente pulito è importante: come fare per sterilizzare gli ambienti? Pulire la propria abitazione è fondamentale per vivere in un ambiente sicuro e privo di germi e batteri abbiamo chiesto ai ragazzi di Ecc-net.it

Oltre a questo, una corretta pulizia evita anche il rischio facile di contagio di malattie tra familiari e permette anche di stare lontani dal rischio di allergie. Ci sono diversi metodi utili da mettere in pratica per realizzare una sterilizzazione perfetta.

Pulizia della casa: come fare

 Detergere quotidianamente i pavimenti, le superfici e gli oggetti della casa può ridurre di parecchio il rischio di contagio di malattie e garantire più sicurezza per la propria salute.

Questo significa che ogni volta che si esce e poi si rientra in casa, sarebbe bene togliersi le scarpe appena si entra. Non è buona abitudine infatti camminare con le stesse scarpe utilizzate per l’ambiente esterno: si rischia solo di diffondere germi.

Altra buona abitudine può essere quella di far arieggiare il più possibile gli ambienti: una stanza chiusa può far moltiplicare in fretta i germi presenti al suo interno, mentre l’aria pulita aiuta ad ucciderli.

Oltre a questo, è d’obbligo fare le pulizie spesso, ma ciò non significa abusare di prodotti chimici. Si può infatti sempre optare per sostanze naturali o comunque con una bassa concentrazione di elementi chimici: anche il covid-19 infatti viene eliminato con semplici detergenti.

Tra gli antibatterici naturali ci sono i prodotti a base di zinco, ma in commercio ce ne sono anche tantissimi altri da poter scegliere. L’ideale per eliminare i batteri è l’alcol etilico al 75% oppure anche l’ipoclorito di sodio 0,5. Per quanto riguarda la pulizia di oggetti che si usano spesso come ad esempio cellulari, PC, Tablet, si possono utilizzare gel detergenti appositi.

I prodotti chimici: attenzione a non esagerare, quali pulizie fare

 Pulire sì, ma esagerare è sbagliato. Sebbene i prodotti chimici siano molto efficaci contro il proliferare di germi e batteri, tuttavia abusare di sostanze simili significa incorrere nel rischio di un’intossicazione o addirittura in un’allergia. Per evitare tutto ciò basterà utilizzarli in modo corretto e soprattutto aprire le finestre della casa ogni volta che si ricorre al loro uso.

Importantissimo anche a limitare l’uso di alcuni prodotti particolarmente pericolosi, soprattutto se ci sono bambini nei dintorni. Si parla in questo caso di acido muriatico o sostanze molto tossiche, come varechina o ammoniaca.

Il segreto consiste quindi nel pulire con sostanze giuste, il più possibile naturali, e frequentemente, ma non in modo eccessivo, anche perché non serve. Ciò che occorre infatti per pulire la casa e mantenerla pulita è eliminare la polvere in eccesso, disinfettare pavimenti e superfici comuni come tavoli, scrivanie e sedie, utilizzare prodotti specifici per divani e stoffe.

Se si intende sterilizzare, si dovranno quindi svolgere queste azioni appena descritte, considerate quelle essenziali per mantenere una corretta pulizia e per evitare il diffondersi di batteri. Tutte quelle elencate sono azioni che andrebbero fatte quotidianamente.

Ciò che invece si può fare più di rado riguarda la pulizia dei vetri, che può essere svolta anche una volta a settimana o due, e non obbligatoriamente tutti i giorni, o anche la pulizia delle tende, da poter svolgere con la stessa frequenza.

Gli ambienti su cui ci si dovrà maggiormente concentrare sono bagno e cucina, ma ovviamente non sono da escludere anche tutti gli altri. Come si è visto, pulire la casa implica il fatto di dover tener conto di alcune informazioni base, utili per mantenere gli ambienti sicuri e privi di germi.

Alcune Immagini Interessanti

pulizia, cameriera, mantiene
lavarsi le mani, sapone, rimani a casa